La via per Isfahan

Raiy / Rey (Tehran).

L’antica Ragha. Qui governa la regina Shirin/Sayyeda.
La città dai sette colori, dai sette quartieri e dai mille giardini.
Ibn Sina ci arriva nel 1014 e ci resta fino al 1015 quando la città viene attaccata da Shams al-Dawla, l’altro figlio di Sayyeda.
A Ray Avicenna conosce la bellissima Yasmina, di origine greca, ex preferita e schiava del califfo di Bagdad.
Avicenna conosceva la profezia del cieco suonatore di saroh, un indiano incontrato al khan Zafarani: «Hai amato, ma non conosci ancora l’amore. Lo incontrerai presto. Avrà la pelle del paese dei Rum e gli occhi della terra. Sarete felici, per molto tempo. Cercherai di difenderti da lui, ma sarà il tuo amore più duraturo. Avrà cura di te, poiché tu l’avrai trovato. Non è lontano: dorme da qualche parte tra il Turkestan e il Jibal».

(Foto Teheran, la porta di Shemran in un disegno di Eugène Flandin – circa 1850)
https://it.wikipedia.org/wiki/Rey_(Iran)
https://en.wikipedia.org/wiki/Rey,_Iran
Dove si trova? Vedi la mappa completa - La via per Isfahan con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►