Dilili a Parigi

Tempio di Luxor (Egitto).

Nella facciata del tempio voluto da Ramses II, a fianco del portale alto 24 metri, c’erano i due obelischi di granito (di cui uno è oggi a Parigi in Place de la Concorde), due statue colossali di Ramses in piedi, e altre quattro sedute.
Dal portale si accedeva ad un cortile contornato da colonne a foglia di papiro.

Obelisco è un termine che deriva dal greco, è il diminutivo della parola οβελος, òbelós, che significa chiodo o spiedo per la carne, che la forma dell’obelisco ci ricorda.
Molti faraoni commissionavano degli obelischi, e in questo bassorilievo si vede un faraone davanti a due obelischi (evidenziati in arancione), che ha ordinato per una divinità, li tiene con una corda (evidenziata in giallo), e l’iscrizione in geroglifico dice “eretti due obelischi per il dio Ra”.
Piero Angela ha realizzato una interessante trasmissione sull’obelisco di Luxor visibile su RaiPlay a questo indirizzo
https://www.raiplay.it/video/2018/03/Passaggio-a-Nord-Ovest--Lobelisco-di-Luxor-1ee0f6f4-c467-4b0f-adab-46cf62d3a06c.html


Dove si trova? Vedi la mappa completa - Dilili a Parigi con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►