• Questo sito utilizza cookies di profilazione (forniti da terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente durante la navigazione in Rete. Scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi link, acconsenti all’uso dei cookie.
This site uses profiling cookies (provided third parties) in order to send advertising messages consistent with the preferences expressed by the user while browsing the Internet. By scrolling this page or clicking any link, you consent to the use of cookies.
INFO Ok
 
Chiese e sculture di Ouro Preto
 
punti di interesse:    hotels:    info:   

Nei quasi duecento anni che vanno dall'inizio del XVIII secolo agli ultimi anni del XIX l'architettura, la scultura e la pittura barocca che prende forma in questa parte del "continente" brasiliano finisce col meritare un aggettivo tutto suo. Siamo nel Minas Gerais e lo stile si definisce essere il Barocco Mineiro (Barroco Mineiro).

Alla ricchezza e la magnificenza delle opere realizzate in questo tempo, in questo luogo, contribuì significativamente la scoperta di giacimenti di oro e diamanti in quell'area geografica che prende il nome di Distretto Minerario e costituito da Vila Rica (oggi Ouro Preto), Diamantina, Mariana, Tiradentes, Congonhas e São João del-Rei.

Il Ciclo dell' Oro (Ciclo do Ouro) qui nasce, si sviluppa e qui resta ottimamente preservato nella numerose testimonianze ancora oggi apprezzabili nel loro originario spessore.

Da Belo Horizonte scendendo in direzione sud e percorrendo circa 60 km si arriva a Congonhas; occorrono altri 50 km circa per arrivare ad Ouro Preto. Mariana, a sua volta, si trova a una decina di km da Ouro preto.

Saudade e altro ancora:
Rio de Janeiro Lencois Maranhenses Salvador Bahia Cascate Iguassù Sao Luis Fernando de Noronha Manaus (Amazzonia) Belo Horizonte Chiese e sculture di Ouro Preto Natal Olinda (Recife) Porto de Galinhas Tiradentes (São João del Rei)
Tutte le nostre mappe:
InOgniDove, viaggi in città e luoghi del mondo
SempreInMoto, tour e imprese in motocicletta
SempreInBici, in bicicletta fuori porta (Lombardia)


Congonhas, la città di Aleijadinho
Lo scultore, esponente del cosiddetto Barroco Mineiro, morì povero e abbandonato nel 1814 a Ouro Preto. Il virtuosismo delle sue opere è ancora più sorprendente se si considera che l'artista, a causa di una malattina degenerativa, lavorava con il martello e gli arnesi legati ai polsi.

Congonhas, la Basilica dei 12 profeti
Le dodici sculture antistanti la chiesa Bom Jesus de Matosinhos furono realizzate da Aleijadinho quando già sofferente di una malattia degenerativa che gli riduceva via via l'uso degli arti. Le statue dei profeti di Congonhas sono considerate il massimo esempio di Barocco brasiliano.  [photo: Attilio Ciliberti]

Congonhas, Bom Jesus de Matosinhos
Oltre alle 12 statue dei profeti biblici scolpite in pietra, nel santuario sono conservate anche le 64 figure in cedro, a grandezza naturale, che illustrano la via crucis.  [photo: Attilio Ciliberti]

Casa dos Contos
La Casa dos Contos. In alto, si intravede la chiesa di San Francesco (Sao Francisco de Paula) [...]

Nostra Signora da Conceição
Una bella veduta sui tetti di Ouro Preto. In primo piano Nostra Signora da Conceição, in lontananza, sulla collina, Sao Francisco de Paula.

Sao Francisco de Assisi
Un' opera di primaria importanza rappresentativa dell'architettura religiosa in Brasile, con sculture in pietra e legno policromo realizzate da Antônio Francisco Lisboa, detto Aleijadinho.  [photo: Attilio Ciliberti]

Sao Francisco de Assisi
E' la più famosa chiesa di Ouro Preto. Una delle testimonianze più pregevoli del cosiddetto barroco mineiro. E' considerata l'opera prima di Aleijadinho cui furono affidati gli altari, la cappella e le sculture del pulpito. A Manuel da Costa Ataide (Mestre Ataide) fu invece affidata la volta, che [...]

Ouro Preto, Nostra Signora do Carmo
Un altro progetto affidato a Manuel Francisco Lisboa, padre di Aleijadinho. La sua costruzione inizià nel 1766 e durò sei anni. Era frequentata dall' aristocrazia ricca di Ouro Preto. I dipinti sono del Mestre Ataide.

Nostra Signora Pilar
Progettata da Pedro Gomes Chaves e affidata all'estro artistico di Francisco Xavier de Brito, nella chiesa si trovano una quantità di sculture lignee rivestite con quattrocento chili d'oro e argento. Nell'annesso della sacrestia ha sede il Museo d'arte Sacra. [...]

Nossa Senhora do Rosário

Sao Francisco de Paula
E' l'ultima delle chiese erette nel periodo coloniale. Dal suo sagrato si gode di una bella veduta del paese

Il treno a vapore del Minas Gerais
La locomotiva a vapore - Maria Fumaça, così soprannominata per il suo fumo nero - è ancora protagonista nella rete ferroviaria del Minas Gerais. Unisce Ouro Preto a Sao Joao del Rei e Tiradentes.

Mariana, São Pedro dos Clérigos
Costruita intorno alla metà del 18esimo secolo e progettata da due rinomati artisti di quel periodo - Antonio Pereira de Souza e Jose Pereira Arouca - la Basílica de São Pedro dos Clérigos, con la sua pianta tondegggiante, rappresenta un bell'esempio del barocco minerario che in questi luoghi ha [...]

Mariana, piazza Minas Gerais
A sinistra, la chiesa di San Francesco (São Francisco de Assis); a destra Nossa Senhora do Carmo.

Mariana, piazza Minas Gerais
Nella piazza Minas Gerais, dal lato opposto rispetto alla due chiese, si trova il Municipio dove un tempo c'erano le prigioni.
© 2007-2016 - Concept & Design by Animated Web - Cookie and Privacy Policy
Tutte le immagini sono di Animated Web salvo dove altrimenti specificato (Attilio Ciliberti, Wikipedia)