• Questo sito utilizza cookies di profilazione (forniti da terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente durante la navigazione in Rete. Scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi link, acconsenti all’uso dei cookie.
This site uses profiling cookies (provided third parties) in order to send advertising messages consistent with the preferences expressed by the user while browsing the Internet. By scrolling this page or clicking any link, you consent to the use of cookies.
INFO Ok
 
Fernando de Noronha
 
punti di interesse:    aeroporti:    hotels:   

Fernando de Noronha è la principale isola dell'omonimo arcipelago, resa nota all'occidente da Amerigo Vespucci una decina d'anni dopo la scoperta dell'America, è stata successivamente colonizzata da portoghesi, olandesi e francesi. Si tratta si una spettacolare oasi naturalistica protetta, lunga non più di dieci kilometri e larga tre, dichiarata nel 1988 Parco Nazionale marino e più recentemente, nel 2001, World Heritage dell' Unesco.

Le non più di 420 persone che sono autorizzate a sbarcare sull'isola ogni giorno, dovranno farsi carico di una tassa di preservazione ambientale (Environment Tax, circa dodici euro al giorno per persona). Ne saranno ripagate. A Fernando de Noronha si ha infatti l'occasione di vivere un rapporto privilegiato con la natura, ancora intatta. Tra spiagge bellissime e insenature riparate dai venti e dall'impeto dell'oceano, è possibile osservare spettacoli indimenticabili come quello dei delfini rotatori (?golfinhos rotadores?, stenella longirostris) che, balzando fuori dall?acqua, girano più volte su sé stessi, prima di rituffarsi. Protagonista certamente il mare, che offre scenari da favola; ma anche in cielo e sulla terra ferma l'avifauna e la vita animale offrono innumerevoli occasioni d'incontro.

Non lontano dalla baia dei delfini si trova la piccola ma spettacolare praia dos Porcos e la splendida praia do Sancho, una più belle spiagge dell'arcipelago, che oltre che via mare, può essere anche raggiunta via terra. Dall'alto della scogliera sovrastante è possibile scendere sin giù alla spiaggia attraverso due brevi tratti di una scala ferrata posta in una spaccatura nella roccia.

L'arcipelago è un paradiso terrestre dal clima costantemente temperato (nonostante sia a soli 4 gradi sud dall' equatore) che mantiene - sin qui perfetto - un equilibrio tra turismo sostenibile rigidamente controllato e risorse economiche locali; principalmente la pesca. Data la considerevole distanza dalla costa continentale l'amministrazione ha visto bene di rendersi autosufficiente in quanto ad energia elettrica a acqua potabile, ricavata quest'ultima da una decina di pozzi e da un impianto di desalinizzazione.

Saudade e altro ancora:
Rio de Janeiro Lencois Maranhenses Salvador Bahia Cascate Iguassù Sao Luis Fernando de Noronha Manaus (Amazzonia) Belo Horizonte Chiese e sculture di Ouro Preto Natal Olinda (Recife) Porto de Galinhas Tiradentes (São João del Rei)
Tutte le nostre mappe:
InOgniDove, viaggi in città e luoghi del mondo
SempreInMoto, tour e imprese in motocicletta
SempreInBici, in bicicletta fuori porta (Lombardia)


Tartarughe nel blu
Il diving a Fernando de Noronha - anche se non è una meta a buon mercato - è un must per ogni appassionato che soggiornasse a queste latitudini. Le migliori immersioni - soprattutto per i sub meno esperti - si fanno da luglio a dicembre. La visibilità arriva anche a 50 mt e la temperatura media [...]  [photo: José Eduardo Silva]

Praia do Sancho (discesa a mare)
Il primo dei due tratti di scala ferrata scende alla spiaggia do Sancho dal sentiero che corre alto a circa cinquanta metri dal livello del mare.

Praia do Sancho (discesa a mare)
Dopo le due brevi rampe di scala ferrata, alcuni metri di gradini rocciosi concludono la discesa alla spettacolare spiaggia do Sancho.

Praia do Sancho (discesa a mare)
La scala ferrata scende tra una spaccatura nella roccia e rende possibile l'accesso all'arenile della spiaggia do Sancho.

Baia do Sueste

Baia do Sueste
Una veduta aerea della baia do Sueste (Fernando de Noronha)

Praia do Cachorro
La spiaggia do Cachorro (Fernando de Noronha) è una delle più riparate dai venti, particolarmente adatta alla balneazione.

Praia do Meio (Cachorro)
Il piccolo bar (uno dei pochi sulle spiagge di Fernando de Noronha), affacciato sulla lingua di sabbia che separa praia do Conceição (a ovest) e praia do Cachorro (a est).

Dal forte dos Remedios, il Morro do Pico
Il Morro do Pico - il punto più alto di Fernando de Noronha - visto dal belvedere del Forte Santo Antonio. In primo piano la praia do Cachorro, più in la, la praia do Conceição.

Forte dos Remedios
I vecchi cannoni del Forte dos Remedios (Fernando de Noronha) puntano minacciosi verso le navi nella rada.

Dal Forte dos Remedios, la Baia di Santo Antonio
Sotto il Forte dos Remedios (Fernando de Noronha), guardando a est si apre la sassosa spiaggia della Biboca; più in lontananza, le mura del molo di Santo Antonio.

Vila dos Remedios
La chiesetta nella piazza principale di Fernando de Noronha

Air France
Ilha Rosa e Ilha Sela Gineta, a Nord Est di Fernando de Noronha, viste dalla località chiamata Air France.

Atalaia
La spiaggia di Atalaia (Fernando de Noronha); sullo sfondo lo scoglio do Frade (Ilha do Frade).

Atalaia
Atalaia è l'unica spiaggia di Fernando de Noronha ad avere un accesso limitato. Occorre mettersi in fila coi buggy nei pressi della spiaggia di Sueste per ottenere il via libera alle piscine naturali formatesi al riparo della barriera corallina.

Baia dos Golfinhos (baia dei delfini)
La baia dei delfini (Fernando de Noronha)

Mirante dos Golfinhos (baia dei delfini)

Baia dos Golfinhos (baia dei delfini)
Le escursioni in barca alla baia dei delfini (Fernando de Noronha) offrono quasi sempre l'opportunità di assistere alle evoluzioni giocose di questi splendidi mammiferi

Buraco da Raquel
Nel prato davanti al Museo do Tubarao, qualche residuato bellico ricorda la remota presenza dell'esercito portoghese.

Cacimba do Padre
Nei pressi dello scoglio dei due fratelli (Dois Irmãos) la spiaggia Cacimba do Padre si chiude su un promontorio dove però è facile individuare il breve sentiero che porta alla vicina Baia Dos Porcos

Cacimba do Padre
A destra, lo scoglio dei due fratelli (Dois Irmãos): un profilo inconfondibile dello skyline di Fernando de Noronha

Cacimba do Padre
Nei pressi dei Dois Irmãos, guardando verso est, si scorge il Morro do Pico

Dois Irmanos

Forte do Sueste
Dell'antico Forte do Sueste (Fernando de Noronha) tutto quello che rimane è qualche cannone arrugginito, sparso qua e la, riconoscibile a stento in mezzo agli arbusti.

Ilha do Frade
L' Ilha do Frade è uno scoglio a qualche centinaio di metri dalla spiaggia di Atalaia.

Praia do Bode
La solitaria spiaggia do Bode (Fernando de Noronha), vista dallo sperone di roccia che la separa dalla praia da Cacimba do Padre.

Praia do Bode
La parte più orientale della spiaggia Cacimba do Padre (Fernando de Noronha) è un tutt'uno con la Praia do Bode.

Praia do Americano
La spiaggia dell' Americano, ampia e spettacolare è anche una delle più solitarie. Sullo sfondo si staglia il profilo dei Dois Irmanos.

Mirante do Boldrò
La praia do Americano vista dal belvedere di Boldrò (mirante do Boldrò); oltre lo sperone roccioso che arriva sino al mare si intravede la praia do Bode e - sullo sfondo - lo scoglio dei due fratelli (Dois Irmanos)

Praia do Conceição

Praia do Leao
La spiaggia del Leone è periodicamente teatro della schiusa delle uova delle tartarughe.

Praia do Leao

Pousada Solar dos Ventos
La Pousada Solar dos Ventos è una delle migliori dell'isola. Gode di una splendida vista sulla baia do Sueste.

Pousada Zè Maria
Il Morro do Pico (Fernando de Noronha) si riflette nella piscina della Pousada Zè Maria [...]
© 2007-2016 - Concept & Design by Animated Web - Cookie and Privacy Policy
Tutte le immagini sono di Animated Web salvo dove altrimenti specificato (José Eduardo Silva)