• Questo sito utilizza cookies di profilazione (forniti da terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente durante la navigazione in Rete. Scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi link, acconsenti all’uso dei cookie.
This site uses profiling cookies (provided third parties) in order to send advertising messages consistent with the preferences expressed by the user while browsing the Internet. By scrolling this page or clicking any link, you consent to the use of cookies.
INFO Ok
 
Lago Inle
 
punti di interesse:    aeroporti:    hotels:    info:   


Myanmar:
Bagan
Lago Inle
Mandalay, antica capitale
Myanmar (Birmania), il tour classico, in agosto
Yangon

Tutte le nostre mappe:
InOgniDove, viaggi in città e luoghi del mondo
SempreInMoto, tour e imprese in motocicletta
SempreInBici, in bicicletta fuori porta (Lombardia)


Amara Mountain Resort (Kalaw)
L'Amara Mountain Resort, dalle fattezze alquanto svizzere, si propone quale punto di riferimento per trekking, biking, bird watching. Anche chi praticasse il golf vi trova un inusuale (da queste parti) campo a nove buche.

Conqueror Resort Hotel (Pindaya)

Floating Gardens (Inle Lake) [photo: Today in Myanmar]

Indein Village (Inle Lake)
In questo villaggio non lontano dal lago Inle c'è un interessante sito di antiche pagode cadute in rovina. Per arrivarci, dal lago, in corrispondenza del Paramount Inle Resort, si percorre un canale di circa 10 kilometri.

Inle Resorts
Il Myanmar Treasure Resort e l'Inle Resort & Spa sono tra i più organizzati e frequentati resorts. Si trovano l'uno accanto all'altro, sulla sponda nord-orientale del lago. L'Inle Resort, in particolare, dispone ovviamente di un attracco per le imbarcazioni ma è anche relativamente prossimo (750 metri) alla strada che corre parallela al lato orientale del lago.

Kakku
Le innumerevoli pagode di Kakku. Si contano quasi 2500 stupa. Alcuni antichissimi; altri recentemente restaurati (a volte anche inopportunamente). Siamo a una quarantina di km a sud di Taunggyi. Per arrivarci, proprio a Taunggyi viene assegnata (imposta) al veicolo turistico una guida locale che - necessariamente - si aggiunge alla eventuale guida con la quale si è partiti dal lago Inle. Occorre poi pagare una sorta di biglietto di ingresso (pochi dollari, ne vale la pena) [...]

Kalaw Railway Station
La stazione di Kalaw. Di qui si può arrivare in treno al Lago Inle. Per arrivare a Kalaw dall'aeroporto di Heho occorrono circa 45 minuti di auto.

Nyaung Shwe (Inle Lake)
Di qui partono i passaggi in barca che percorrono il canale - circa 5 km - collegando il villaggio al lago.

Paramount Inle Resort (Inle Lake)

Phaung Daw Oo Pagoda (Inle Lake)
Si trova all'intersezione di diversi canali nella parte sud-occidentale del lago Inle. Phaung Daw Oo Pagoda, also known as Hpaung Daw U Pagoda,is a Buddhist pagoda lying on the Inle Lake. With Burmese architectural style, this pagoda is the most important symbol of religion of the area. Inside the pagoda, visitors can see five gold-leaf covered small Buddha images at the central shrine which is used for the 18-day-long Phaung Daw Oo Festival. This festival is considered as [...]  [photo: IndocinaValue.com]

Pindaya Caves
Nelle grandi caverne carsiche di Pindaya, migliaia di statue del Buddha, di differenti fatture e dimensioni, sono state collocate nel corso dei secoli dai fedeli a formare un suggestivo labirinto. Gli antri più belli sono comunque i primi, i più antichi, dove le statue sono fittissime e l'illuminazione è più suggestiva. Siamo a circa un'ora e mezzo dall'aeroporto di Heho, lo scalo aereo cui fa riferimento tutto il flusso turistico del Lago Inle.  [photo: Wikipedia]

Pindaya Caves
L'accesso pedonale alle grotte di Pindaya. In realtà oggi la salita è a portata di chiunque, dato che non distante dal parcheggio, in basso, si trova un ascensore.

Pindaya Inle Inn  [photo: Hans-Thomas Müller]

Gli stupa semisommersi
Il villaggio di Sagar, per ora solo sfiorato dal flusso turistico del lago Inle, è famoso per le sue molteplici pagode semi-sommerse. In questi luoghi vivono ancora le tribù dei Pa-O, Intha e Danu. Qui è ancora tutto autenticamente intatto. Per arrivarsi occorrono diverse ore di navigazione; dal lago Inle l'escursione richiede praticamente l'intera giornata: 40 km per andare e 40 km per tornare  [photo: Panoramio]

Takhaung Mwetaw Pagoda  [photo: Panoramio]

Shwe Yan Pyay Monastery (Nyaungshwe)
Il monastero in legno di Teak.  [photo: Wikipedia]

Shwe Yan Pyay Monastery (Nyaungshwe)

Shweohnmin Pagoda (Kalaw)
Qui, come anche a Pindaya, alcune profonde e umide grotte con migliaia di statue di varie dimensioni e fattezze.  [photo: Panoramio]

Strada da Aungpan to Pindaya  [photo: Sarthit Medhasith (Panoramio)]

Ywama Village (Inle Lake)
I piccoli stupa bianchi lungo il fiume fanno parte del complesso della Aung Mingalar Pagoda. Il villagio è anche una delle ciinque tappe del rotating market
© 2007-2016 - Concept & Design by Animated Web - Cookie and Privacy Policy
Tutte le immagini sono di Animated Web salvo dove altrimenti specificato (Hans-Thomas Müller, IndocinaValue.com, Panoramio, Sarthit Medhasith (Panoramio), Today in Myanmar, Wikipedia)