• Questo sito utilizza cookies di profilazione (forniti da terze parti) al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall'utente durante la navigazione in Rete. Scorrendo questa pagina o cliccando un qualsiasi link, acconsenti alluso dei cookie.
This site uses profiling cookies (provided third parties) in order to send advertising messages consistent with the preferences expressed by the user while browsing the Internet. By scrolling this page or clicking any link, you consent to the use of cookies.
INFO Ok

Città del Messico

Città del Messico

A Città del Messico anche chi non fosse particolarmente attratto dalle visite ai musei rimarrrà sorpreso dalle ambientazioni del Museo Antropologico, sintesi della storia e del profilo culturale delle principali civiltà preispaniche. Non lontano dal Museo, il Bosco e il Castello di Chapultepec offrono i primi scorci della sconfinata metropoli, vista dall'alto della collina. Sarà anche la prima occasione per vedere i murales d'autore, nelle sale e nei soffitti del Museo Nacional de Historia che ha sede proprio all'interno del Castillo.

Anche se un tantino decentrata rispetto al clou turistico, l'esperienza di un giro in barca tra i canali di Xochimilco merita l'investimento di una mezza giornata. Sulla strada, si possono toccare anche altri luoghi sicuramente degni di nota: lo Stadio Azteca e la Biblioteca Nazionale

I classici must-see della capitale, tutti a breve distanza l'uno dall'altro, sono la Torre Latino Americana, il Palazzo delle Poste, la Casa de los Azulejos il Palazzo delle Belle Arti dove sono visibili i murales di Diego Rivera. Coloratissimi murales sono anche esposti alla Secretária de Educación Pública. Percorrendo la Francisco Madero si arriva allo Zócalo, cuore della città storica, dove si possono vedere la Catedral Metropolitana e il Museo del Templo Mayor che sorge nel luogo dove sorgeva un tempo Tenochtitlán, l'antica capitale azteca.

Con un'altra mezza giornata a disposizione si raggiunge Teotihuacan per vedere le Piramidi del Sole e della Luna e il Tempio di Quetzalcoatl. Sulla strada di ritorno è auspicabile trovare il tempo per fermarsi al Santuario della Madonna di Guadalupe. Richiede invece una giornata piena l'altra escursione, sempre fuori città - ma questa volta in direzione sud - a Cuernavaca, Xochicalco e Taxco, piccolo gioiello di architettura coloniale arrampicato su un'altura e centro della lavorazione dell'argento.

La serata può concludersi (o cominciare...) con una cena nella vivacissima Piazza Garibaldi; quanto di meglio per avvicinare l'anima tipicamente messicana dei mariachis e delle bande di jarocho.

L'indomani si riparte per il Chiapas

Link utili:

cosafare e cosavedere