Milano, ieri e oggi

Milano. Largo Augusto: la colonna.

Nei secoli passati Milano, e altre città europee, sono state colpite più volte dalla peste. La pestilenza più famosa di Milano è stata quella del 1630 ricordata dal Manzoni nei Promessi Sposi. Qualche anno prima, nel 1576-77, ce ne fu un'altra altrettanto violenta, e la colonna del Verziere fu innalzata nel 1580 affinchè l'epidemia cessasse. La base della colonna fu usata anche come altare per celebrare delle messe alle quali potevano assistere anche i malati. L'uso delle colonne votive era molto diffuso, ce n'erano decine, ma poche sono arrivate fino a noi. Nel 1860, con l'avvento del Regno d'Italia, la colonna del Verziere viene usata per ricordare i caduti delle Cinque Giornate (18-22 marzo 1848), i cui nomi sono incisi nei lati del basamento della colonna. Nel 1895 alle Cinque Girnatate venne dedicato un nuovo monumento a Porta Vittoria.

Dove si trova? Vedi la mappa completa - Milano, ieri e oggi con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►