Gerusalemme

Gerusalemme. Cittadella di David.

La prima pietra di questa antichissima fortificazione distrutta, ricostruita e riampliata a più riprese, risale all'ottavo secolo prima di Cristo ad opera di Ezechiele, allora re della Giudea. Descritta nella Sacra Bibbia, distrutta in epoche differenti prima dagli Assiri e poi dai Babilonesi, ai tempi di Erode fu rinforzata con tre imponenti torri a proteggere il Palazzo Reale che doveva occupare l'attuale area della Cittadella e una porzione dell'odierno Quartiere Armeno. Delle tre torri erette ai tempi di Erode solo quella di Phasael è ancora oggi visibile e ad attribuirla erroneamente a Re David (che con la Cittadella non ha mai avuto a che fare) contribuì una fraintesa trascrizione di epoca bizantina di un più antico scritto di Giuseppe Flavio. Un equivoco in cui caddero anche i musulmani che identificarono la Torre di Phasael quale luogo di raccoglimento di Re David e aumentando la confusione la fecero coincidere con il minareto costruito dai Turchi nel 1635. © L'immagine è di Hanneorla.

Dove si trova? Vedi la mappa completa - Gerusalemme con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►