Cremona

Cremona. Cremona: palazzo Trecchi.

Con la trasformazione operata da XIX secolo da Alessandro Trecchi, anche il cortile interno venne modificato: le 18 colonne di marmo su cui poggiano le arcate acute vengono dalla distrutta biblioteca di S. Agostino. Il portico era stato affrescato dai Campi e dal Malosso e decorato con fregi in terracotta che adesso sono al Museo del Castello Sforzesco di Milano.

Dove si trova? Vedi la mappa completa - Cremona con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►