Milano, ieri e oggi

Milano. Cerchia dei Navigli.

Un percorso che corrisponde in buona parte a quello del fossato difensivo della Milano medievale, costruito dal 1156 per difendere la città dal Barbarossa. La mappa del 1158 mostra bene la città all'interno della cerchia dei navigli proprio durante l'assedio del Barbarossa. Tutte le acque che entravano in città (Seveso, Acqualunga, Molia, Nirone, Olona) venivano incanalate nel nuovo fossato che era stato scavato per una larghezza di 24 braccia, e la terra di scavo riutilizzata per erigere imponenti bastioni. Il Barbarossa invase comunque la città nel 1162 e la rase al suolo. Fossato e mura vennero ricostruiti nel 1171. Il fossato divenne comunque militarmente superato e tra il XIV e il XV secolo venne trasformato in canale navigabile, contribui ai commerci e all'agricoltura, fornì energia a molini, folle, torchi, magli e torcitoi creando benessere per la città, fu poi coperto a partire dal 1929.

Dove si trova? Vedi la mappa completa - Milano, ieri e oggi con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►