Milano, ieri e oggi

Milano. Bicocca degli Arcimboldi.

La Bicocca oggi e come appariva nel '900. Un villino nobiliare costruito intorno al 1450, quando Milano era nel perido di transizione tra i Visconti e gli Sforza, casa di campagna per l'importante famiglia parmigiana degli Arcimboldi, famiglia importante che a Milano ha dato arcivescovi, funzionari e consiglieri al servizio della Signoria. Uno dei discendenti, Giuseppe Arcimboldi (1527 - 1593), è stato un famoso pittore, ancora oggi apprezzato per le sua particolari realizzazioni: le 'Teste composte' dell'Arcimboldo. Nel 1907 la Pirelli si trasferì alla Bicocca, che era al tempo una frazione di Niguarda, e inglobò nella sua area industriale il villino. Il termine Bicocca indicava ai tempi degli Arcimboldi una roccaforte di modeste proporzioni, poi in anni recenti divenne sinonimo di casa di poco valore; per i francesi e gli spagnoli che si affrontarono nella zona nel 1422, a seconda delle loro sorti nella battaglia, Bicocca significa ancora oggi per i primi un luogo che non vale la pena conquistare perchè costerebbe troppo sangue (c'est une bicocque), e per i secondi un facile guadagno (bicoca).

Dove si trova? Vedi la mappa completa - Milano, ieri e oggi con questo e altri luoghi di interesse oppure passa alla immagine successiva ►