Dancalia e Tigrai - Ahmed Ela
Una delle tante carovane di cammelli che trasportano i blocchi di sale negli altopiani. Ahmed Ela è un piccolo villaggio, o meglio, un accampamento invernale, dove gli Afar arrivano dalle montagne per sfruttare la breve stagione 'fresca' e trasportare il sale. Siamo a un centinaio di metri sotto il livello del mare in un punto considerato il più caldo del mondo, con quasi 40 gradi a dicembre e una cinquantina d'estate. Qui la gente vive in povere capanne nel difficile ambiente della Dancalia, in contrasto con le tende di qualche turista perchè Ahmed Ela è un punto di partenza per i tour a Dallol e nella Piana del Sale. - Vedi la mappa della Dancalia e Tigrai con tutte le foto.

Trovi che questa immagine sia mal posizionata nella mappa? Ritieni che il titolo o il testo descrittivo siano sbagliati o imprecisi? Vuoi aggiungere qualche tuo commento? Scrivici!


Immagini e impressioni | Beirut, antichi splendori e recenti ferite | Libano | Siria e Giordania; da Aleppo ad Aqaba | Aleppo | L'antica città armena di Ani | San Simeone | Città Morte della Siria Serjilla | Palmyra (Tadmur), la città delle mille colonne | Damasco | Bosra | Jerash, l'antica Gerasa | Gerusalemme dentro e fuori le mura | Marrakesh, da Churchill a Yves Saint Laurent | Petra | Wadi Rum | Il fascino discreto del Cairo | Cina | Cina-Pakistan: la via della seta | The Ancient Silk Route | Iran | Etiopia | Ethiopia, along the historic route | Dancalia e Tigrai | Egitto, deserto occidentale | Egypt, the western desert | Sudan | Cina del Nord