Berlino - Danzatrice con cembali (Bode Museum)
Una studentessa alle prese con uno studio dal vero davanti alla Danzatrice coi cembali (1812), di Antonio Canova. Il modello originale in gesso - le cui mani e braccia erano andate in frantumi durante la Grande Guerra - è stato restaurato nel 2012 proprio partendo dall'opera marmorea in mostra al Bode Museum che ha collaborato fattivamente con la Fondazione Canova di Possagno (Treviso, Italia) affinchè dalla preziosa esecuzione conservata a Berlino si potessero ripristinare le marti mancanti del modello originale scolpito dall'artista; modello custodito nella Gipsoteca di Possagno. Soggetto femminile caro al Canova, tra le molte danzatrici, notevoli quella col dito sul mento (si trova alla National Gallery of Art, Washington) e quella con le mani sui fianchi (all'Ermitage, San Pietroburgo) - Vedi la mappa di Berlino con tutte le foto.

Trovi che questa immagine sia mal posizionata nella mappa? Ritieni che il titolo o il testo descrittivo siano sbagliati o imprecisi? Vuoi aggiungere qualche tuo commento? Scrivici!


Andalusia e Pueblos Blancos | Berlino, nuova vita nel Mitte | Budapest, in due giorni | La Roma dei papi, la Roma dei cesari | Lisbona, quartieri e passeggiate | Madrid in lungo e in largo | Praga, in due giorni | Saragozza | Valencia, in due giorni | Dodici volte Parigi | Nizza e dintorni